home
design e cultura quotidiana
continua la lettura...

Palazzo dei cartelloni

Firenze, Via S.Antonino, 11, 1693
Il nome del palazzo si deve alle lapidi a cartiglio, insolite per le dimensioni e la lunghezza dell'iscrizione, fatte apporre nel 1693 sulla facciata dal proprietario, il matematico Vincenzo (...)

continua la lettura...

Il miracolo di Monna Tancia

San Giovanni Valdarno (Ar), inizio XVI sec.
Nella Basilica e Santuario di Nostra Signora delle Grazie, a San Giovanni Valdarno, si trova, a sinistra dell'altare un affresco in tre scene che illustra il miracolo di Monna (...)

continua la lettura...

Meretrici

Firenze, via del Fico, 1714
Il "bando in pietra", inciso in maiuscoletto, ricorda il divieto, stabilito nel 1688, per le meretrici di abitare ed esercitare il mestiere in via dei Pepi. Un divieto che, (...)

continua la lettura...

Porta Camollia

Siena, 1600
Nella seicentesca Porta Camollia di Siena l'iscrizione avverte ( Cor magis tibi Sena pandit ) che la città apre al visitatore il suo cuore. La vulgata ha però sempre tradotto (...)

continua la lettura...

Pelletteria Falchini

Siena, 1931
Dal 1931, anno della fondazione, la pellicceria e pelletteria Falchini , in Banchi di Sotto, vicino al Campo, ha mantenuto gli arredi e le insegne originariamente liberty, modulate in mogano, (...)

continua la lettura...

Pizza Margherita

Napoli, 1889-1989
La pizza con pomodoro e mozzarella, e con alcune foglie di basilico (bianca rossa e verde, quindi), fu preparata per la prima volta da Raffaele Esposito, gestore della pizzeria Brandi nel (...)

continua la lettura...

Dante è stato qui! Forese Donati

Firenze, Via del Corso
Nei canti XXIII e XXIV del Purgatorio Dante incontra l'amico Forese Donati , goloso, ma il colloquio serve soprattutto per profetizzare la fine drammatica di Corso Donati, fratello di Forese, (...)

continua la lettura...

I Tre Cristi

Siena, 1830
Un'antica trattoria, 1830, che prende il nome da un tabernacolo vicino (fig. 2). A metà novecento si avvicinò ai Cristi anche il nome di Tullio, nuovo gestore della cucina. Insegne (...)

continua la lettura...

Il Conservatorio di Napoli

Napoli, 1826
Il Conservatorio musicale di Napoli nacque nel 1806 dell'unificazione di quattro istituzioni musicali nate all'interno degli orfanotrofi di "Santa Maria di Loreto", della "Pietà dei (...)

continua la lettura...

Mamma li Idruntini

Otranto, Lecce, 1480
Colle della Minerva (detto anche Colle dei Martiri), 14 agosto 1480. Qui avvenne la strage degli ottocento idruntini decapitati dai turchi per non aver abiurato la fede cristiana in favore di (...)

continua la lettura...

Brucalassi uno e bino

Incisa Valdarno, Via Roma
A Incisa Valdarno Marco Antonio e Antonio Brucalassi dovettero essere cittadini rispettati, riveriti, amati. Dall' inclita e dal volgo se è vero che le due lapidi apposte nel 1887 sono (...)

continua la lettura...

La colonna Traiana

Roma, 114 d.c.
La Colonna Traiana , collocata nel Foro omonimo, rappresenta uno dei più importanti monumenti dell'arte romana. Realizzata dall'ingegnere, architetto e scultore siriano Apollodoro di (...)

continua la lettura...

Doppio braccio toscano

Pistoia, Palazzo Comunale, Piazza del Duomo
Prima della Rivoluzione Francese ogni città, anche all'interno di un medesimo Stato, adoperava le proprie unità di misura. Il metro , base del sistema metrico decimale ancor oggi (...)

continua la lettura...

Sciacquare i panni in Tirreno

Livorno, 1827-1940
Campanilismi toscani. Alessandro Manzoni venne, alla fine degli anni venti del 1800 a Firenze, dove corresse e rivide la stesura dei Promessi Sposi. È l'episodio, noto ad ogni liceale, (...)

continua la lettura...

In nome del Papa Re

Roma, 1909
La targa in Piazza del Popolo ricorda l’uccisione, sulla ghigliottina, dei carbonari Angelo Targhini e Leonida Montanari , il 23 novembre 1825, sotto il regno di papa Leone XII.   (...)




ordina per:

titolo
data di inserimento
a caso

pagina 1 di 20
avanti  



 

Il Grand Tour della tipografia italiana






cerca in Typo tour:

ordina per:

titolo
data di inserimento
a caso

pagina 1 di 20
avanti  



SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.


Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città