home
design e cultura quotidiana

Sorge l'Alba a Udine

Organizzata da Socialdesignzine, dalla Galleria di Arte Moderna e dal Comune di Udine si inaugurerà giovedì 8 maggio alle ore 18 la mostra Alba, Nuovi manifesti italiani presso le Gallerie del progetto di Palazzo Valvason Morpurgo a Udine.
La mostra, curata da Andrea Rauch e Gianni Sinni, col patrocinio dell'Aiap, presenta oltre 120 opere di 42 grafici italiani.

Venerdì 9 maggio, alle ore 9:30 presso il Salone del Parlamento del Castello di Udine, si terrà inoltre il convegno Morte e resurrezione del manifesto con Francesco Messina, Fausta Orecchio e Simone Tonucci (Orecchio Acerbo), Enrico Camplani e Gianluigi Pescolderung (Tapiro).

ALBA
Palazzo Valvason Morpurgo
via Savorgnana 12, Udine
8 maggio-31 agosto 2008
Info 0432.414717
prenotazioni 0432 414742 gamud@comune.udine.it
Orari martedì-venerdì: 15.00/18.00 sabato: 9.30/12.30-15.00/18.00
domenica e festivi:9.30/12.30
Biglietti intero 3 euro, ridotto 2 euro, festivo e studenti 1 euro
Il biglietto dà diritto all'ingresso alla Galleria d'Arte Moderna di Udine



Dall'introduzione del catalogo:

"Il grande Cassandre disse una volta che il manifesto era "la voce della strada." La penserebbe ancora così oggi, quando le strade non hanno più una 'voce', ma soltanto un accumulo frenetico di 'rumori'?
Le forme del comunicare hanno preso pieghe diverse, dalla televisione a internet, i 'luoghi dove affiggere' mancano ormai quasi ovunque. Il cambiamento degli stili di vita e di relazione hanno quindi cambiato il contesto in cui si era diffuso e affermato il manifesto e quindi è oggi necessario prendere atto della sua progressiva, forse inarrestabile decadenza funzionale.

In Alba si presentano Autori che sono la generazione di mezzo e i giovani della grafica italiana. Sono tutti professionisti che hanno dovuto gettare uno sguardo più largo attorno alla progettazione, che si occupano stabilmente di strategie di comunicazione, di exhibit design, di immagine coordinata, di branding.

Tutti, naturalmente amano il manifesto, ma tutti incontrano e hanno incontrato le difficoltà del rapporto continuo, quasi schizoide, con i cambiamenti tecnologici e con il frenetico aggiornamento degli stili della comunicazione. È certo che il manifesto "all'alba del terzo millennio", se vuol sopravvivere deve riconquistarsi un proprio ruolo e/o inventarsi nuove strade da percorrere. L'aggiornamento culturale e tecnologico fa parte dei nuovi percorsi".

Gli autori

Stefano Asili
Bianco
Mauro Bubbico
Giorgio Camuffo
Beppe Chia
Fabio Chiantini
Cristina Chiappini
Giovanna Durì
Fabrica
Antonio Giancontieri
Jekyll & Hyde
Leftloft
Lirici Greci
Ma:design
Francesco Messina
Molly&Partners
Bruno Morello
Antonella Morico
muschi&licheni
Orecchio Acerbo
Pietro Palladino
Mauro Panzeri
Luciano Perondi
Lorella Pierdicca
Mario Piazza
Massimo Pitis
Pizzino
Andrea Rauch
Emo Risaliti
Stefano Rovai
Walter Sardonini
Guido Scarabottolo
Gianni Sinni
Leonardo Sonnoli
Studio41Designers
Tapiro
Tassinari/Vetta
Stefano Tonti
Marco Tortoioli Ricci
Omar Vulpinari
Zetalab
Zup Associati


Catalogo
Alba, Nuovi manifesti italiani
,
a cura di Andrea Rauch e Gianni Sinni,
LcdEdizioni, Firenze 2007, pagg. 128,
euro 18 [in vendita online]

.


Inserito da ra.des | 05.05.08 | (0) | Mostre | stampa |




 
apri

Il manifesto di Alba. Sotto: immagini di Francesco Messina, Tapiro, Orecchio Acerbo.  

apri

 

apri

 

apri

 

SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.


Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città