home
design e cultura quotidiana

Pizza Margherita

Napoli, 1889-1989

apri apri

La pizza con pomodoro e mozzarella, e con alcune foglie di basilico (bianca rossa e verde, quindi), fu preparata per la prima volta da Raffaele Esposito, gestore della pizzeria Brandi nel giugno 1889, durante una visita a Napoli di Umberto I e Margherita di Savoia, re e regina, allora, d’Italia.


La pizza piacque alla regina Margherita, cui fu offerta durante una cena alla reggia di Capodimonte, e Raffaele Esposito non mancò di renderle omaggio battezzando la pizza con il suo nome. In data 11 giugno 1889, gli Uffici della Real Casa inviarono al pizzaiolo una lettera di plauso e apprezzamento, ancor oggi esposta all’interno del locale.

Nel centenario della creazione della più famosa delle pizze, fu apposta una lapide ricordo nel muro esterno della pizzeria.


Indirizzo: Salita S. Anna in Palazzo, Napoli
Questa scheda è nella categoria
lapide \

Apri il Typo Tour in GoogleEarth
Apri il Sign Tour in GoogleEarth
Vuoi partecipare alla realizzazione del Typo Tour?
Proponi un luogo

Inserito da il 20.06.08 | (0)


Condividi:        



 

Il Grand Tour della tipografia italiana





SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.


Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città