home
design e cultura quotidiana

Albergo diurno Cobianchi

Bologna, 1911

apri apri apri

Nei primi anni del 900 l'imprenditore bolognese Cleopatro Cobianchi aprì una serie di alberghi diurni nelle principali città italiane. Negli alberghi Cobianchi, ubicati sempre in zone strategiche, in centro città o nei pressi di capolinea o stazioni ferroviarie, erano presenti stanze da bagno, docce, gabinetti, parrucchieri, barbieri, pedicure e manicure, cabine telefoniche, rivendita di biglietti ferroviari, lavanderie a vapore e altri servizi particolari come il noleggio di ombrelli o la manutenzione di cappelli da uomo e donna.


Gli alberghi Cobianchi erano famosi non solo per l'igiene, ma anche per
lo stile inconfondibile che li caratterizzava: la progettazione, la
decorazione e l'arredamento furono affidati alle più grandi firme
dell'epoca tanto che alcuni erano ritenuti fra i migliori esempi del
liberty e dell'art decò italiani.

L'albergo diurno Cobianchi di Bologna, il primo della serie, fu
inaugurato nell'aprile 1911 e ha cessato le attività nel dicembre 1998.
Altri alberghi erano presenti a Milano, Brescia, Verona, Padova, Parma,
Imola, Pisa, Ancona, Terni, Roma, Napoli e Palermo.


Indirizzo: Voltone del Podestà, Piazza Maggiore
Questa scheda è nella categoria
insegna \

Apri il Typo Tour in GoogleEarth
Apri il Sign Tour in GoogleEarth
Vuoi partecipare alla realizzazione del Typo Tour?
Proponi un luogo

Inserito da il 13.04.09 | (0)


Condividi:        



 

Il Grand Tour della tipografia italiana





SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.

Ultime recensioni

Le donne della grafica Utilità manifesta a stampa Interiorae, capitolo terzo Alle basi del graphic design Bello e anche utile

Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città