home
design e cultura quotidiana

Luca Pacioli, ragioniere

Sansepolcro, Piazza S.Francesco, 1994

apri apri apri apri apri apri

Curiosamente il monumento che Sansepolcro dedica a uno dei suoi figli più illustri, Luca Pacioli, fu promosso dalle scuole di ragioneria in Giappone e parla di Luca come un "patriarca della computisteria".
Dal nostro punto di vista Pacioli fu anche altro. In una delle sue opere maggiori, Divina proportione, dedica una sezione al disegno del carattere (De alphabeto dignissimo antiquo) stabilendo alcune regole matematiche per il disegno delle maiuscole che deriva dallo studio delle incisioni lapidarie romane ( e anche, come documentiamo altrove, dalla conoscenza di una lapide nel Palazzo napoletano del Pontano). Le lettere sono disegnate su un quadrato di base diviso in nove parti, che determinano lo spessore dell'asta maggiore (essendo l'asta minore la metà della maggiore). Rispetto agli altri lapidari coevi (quello di Felice Feliciano e quello di Leon Battista Alberti), fuoriescono dal quadrato di costruzione l'apice della A, la curva esterna della O, i tratti della M.
Purtroppo l'iscrizione alla base del monumento di Sansepolcro sembra farsi beffe delle "divine proporzioni" che fra' Luca aveva accuratamente indagato, trasformando il disegno della costruzione dei caratteri in incongrui capolettera dagli spessori incompatibili con le restanti lettere. Una spaziatura casuale e l'uso di un carattere "digitale" per la data completano l'oltraggio perpetrato dall'amministrazione comunale al povero concittadino.

Luca Pacioli (1445-1509) fu allievo di Piero della Francesca. La sua opera principale, Summa de arithmetica, geometria, proportioni e proportionalità è il primo trattato a stampa di algebra e aritmetica. Il Divina proportione, pubblicato nel 1509 a Venezia da Paganino de' Paganini, è dedicato allo studio della sezione aurea ed è 'illustrato' da Leonardo da Vinci.

Questa scheda è nelle categorie
font \ lapide \

Apri il Typo Tour in GoogleEarth
Apri il Sign Tour in GoogleEarth
Vuoi partecipare alla realizzazione del Typo Tour?
Proponi un luogo

Inserito da il 03.07.07 | (0)


Condividi:        



 

Il Grand Tour della tipografia italiana





SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.


Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città