home
design e cultura quotidiana

La colonna Traiana

Roma, 114 d.c.

apri apri apri apri apri

La Colonna Traiana, collocata nel Foro omonimo, rappresenta uno dei più importanti monumenti dell'arte romana. Realizzata dall'ingegnere, architetto e scultore siriano Apollodoro di Damasco, fu inaugurata nel 113 d.C. La colonna è una trascrizione figurata, in un fregio della lunghezza complessiva di 200 metri, del libro di Traiano (i Commentarii andati perduti), in cui sono descritte le imprese dell'imperatore e del suo esercito in Dacia tra il 101 e il 106 d.C.
La colonna alta 100 piedi romani (29,60 metri), ha alla sua base un'apertura che permette di accedere alla scala interna sormontata da un'iscrizione in caratteri lapidari romani che ricorda l'altezza della collina fatta sbancare per la costruzione del Foro:

Senatus populusque Romanus/Imp[eratori] Caesari divi Nervae f[ilio] Nervae/Traiano Aug[usto] Ger[manico] Dacico Pontif[ici]/Maximo trib[unicia] pot[estate] XVII Imp[eratori] VI co[n]s[uli]VI p[atri] p[atriae]/ad declarandum altitudinis/mons et locus tan[tis oper]ibus sit egestus

Dall'iscrizione sulla colonna ha tratto spunto la type designer Carol Twombly (autrice fra l'altro dei fortunati Myriad, Charlemagne e Lithos) per il disegno della font Trajan realizzata per la Adobe nel 1989. L'elegante versione digitale delle lettere romane ha fatto del Trajan, per il suo spirito epico, una delle più usate — e abusate — font per le titolazioni dei film hollywoodiani.





Bibliografia
Goudy, Frederic William, The Roman alphabet: Its origin and esthetic development, in  Ars typographica, 2, 1925/26, pp. 184-208.
Egon Weiss, The Design of Lettering, The Pencil Points Press, New York, 1932.

Questa scheda è nella categoria
iscrizione \

Apri il Typo Tour in GoogleEarth
Apri il Sign Tour in GoogleEarth
Vuoi partecipare alla realizzazione del Typo Tour?
Proponi un luogo

Inserito da il 06.07.07 | (0)


Condividi:        



 

Il Grand Tour della tipografia italiana





SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.


Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città