home
design e cultura quotidiana

Doppio braccio toscano

Pistoia, Palazzo Comunale, Piazza del Duomo

apri apri

Prima della Rivoluzione Francese ogni città, anche all'interno di un medesimo Stato, adoperava le proprie unità di misura. Il metro, base del sistema metrico decimale ancor oggi usato, fu introdotto nel 1791 e via via adottato, nei primi anni dell’800, da tutti gli stati (Inghilterra esclusa, naturalmente).

Si rese quindi necessario dar conto a tutti dell’equivalenza tra sistema metrico e misure precedentemente adottate. Molte istituzioni pubbliche affissero delle misure campione nelle facciate dei loro edifici più frequentati e rappresentativi.
Il doppio braccio, per la cronaca, equivaleva all'incirca a 124 cm.

Questa scheda è nella categoria
iscrizione \

Apri il Typo Tour in GoogleEarth
Apri il Sign Tour in GoogleEarth
Vuoi partecipare alla realizzazione del Typo Tour?
Proponi un luogo

Inserito da il 19.08.07 | (0)


Condividi:        



 

Il Grand Tour della tipografia italiana





SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.


Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città