home
design e cultura quotidiana

Lo stadio dei marmi

Roma, 1932

apri apri apri

Nel complesso dell'edificazione fascista del Foro Mussolini (ora Italico) si trova l'adiacente Stadio dei Marmi, progettato da Del Debbio e Corrado Ricci. Lo stadio è un inno allo sport rappresentato nella molteplicità delle sue discipline. Il nome si riferisce alle 60 statue di marmo che ne delimitano il perimetro, raffiguranti nudi virili. Nonostante il riferimento alla statuaria classica greca e romana, negli anni '50 i nudi furono ritenuti "immorali" e i genitali coperti col cemento, recemente rimosso.
Il complesso scultoreo nacque con il contributo di tutte le regioni italiane ed è per questo motivo che ogni statua riporta il nome il nome di una provincia.

Questa scheda è nella categoria
fascistissime \

Apri il Typo Tour in GoogleEarth
Apri il Sign Tour in GoogleEarth
Vuoi partecipare alla realizzazione del Typo Tour?
Proponi un luogo

Inserito da il 19.10.07 | (0)


Condividi:        



 

Il Grand Tour della tipografia italiana





SocialDesignZine
periodico online
autorizzazione del Trib. di Milano
n. 366 del 11/06/08
anno VI


Aiap

associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva

Ultimi commenti


Cerca



Archivi


Notifica



 
Per Cancellarti clicca qui.


Libri consigliati

Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. UNO Andrea Rauch, Gianni Sinni, SocialDesignZine vol. DUE Il mondo come design e rappresentazione Ellen Lupton, Graphic Design The New Basics Steven Heller, Mirko Ilic, Design Anatomy Albe Steiner, Il mestiere di grafico Italic 2.0 Michael Bierut, Seventy nine short essays on design Progetto grafico Alba. Nuovi manifesti italiani Spaghetti grafica. Contemporary Italian Graphic Design Disegnare le città